IMMUNOLOGIA E PATOLOGIA GENERALE

Crediti: 
8
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

Italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

Consentire allo studente di conoscere e comprendere i meccanismi
eziologici alla base delle malattie umane, l’eziopatogenesi dei tumori, i
meccanismi della risposta immunitaria (innata e adattativa, umorale e
cellulare).Conoscere e comprendere i meccanismi patogenetici delle
principali alterazioni della risposta immunitaria
Al termine del corso lo studente sarà in grado di applicare le conoscenze
e la comprensione acquisita dei meccanismi alla base della patologia
oncologica e della fisiopatologia del sistema immunitario.

Contenuti dell'insegnamento

Nel Corso integrato verranno trattati argomenti di Patologia Generale e di Immunologia. Cause di malattia di natura ambientale e genetica.
Controllo della proliferazione cellulare e del differenziamento e sue
alterazioni. Morte cellulare. Oncologia molecolare e cellulare.
Fisiopatologia del sangue e dell’emopoiesi. Meccanismi della risposta
immunitaria innata ed adattativa. Meccanismi alla base della tolleranza alself e del rigetto dei trapianti. Reazioni di ipersensibilità,
autoimmunopatie e immunodeficienze con aspetti diagnostici e clinici.

Programma esteso

Il concetto di salute e di omeostasi. Deviazioni dall'omeostasi.
Proliferazione, sopravvivenza e morte cellulare. Differenziamento
cellulare.
Mutazioni e meccanismi di riparazione del DNA. Fattori patogeni
estrinseci: cause di natura fisica, chimica, biologica. Patologia
ambientale.
Caratteristiche generali del sangue: composizione del sangue, cellule del
sangue. Cellule staminali. Emopoiesi.
Fisiopatologia del sangue: le anemie, le modificazioni qualitative e
quantitative dei leucociti.
Alterazioni della crescita e del differenziamento cellulare. Meccanismi di
adattamento cellulare: iperplasia, ipertrofia, atrofia, metaplasia,
displasia.
Terminologia, nomenclatura, proprietà biologiche dei tumori benigni e
maligni. Classificazione, gradazione e stadiazione dei tumori. Le basi
molecolari del cancro. Virus oncogeni ad RNA e a DNA. Proto-oncogeni ed
oncogeni. Geni oncosoppressori. Geni di sopravvivenza e geni di morte.
Geni del riparo del DNA. Multifasicità della cancerogenesi. Il fenotipo
neoplastico. Angiogenesi. Progressione neoplastica. Invasività e
metastasi. Cancerogenesi chimica: iniziazione e promozione. Classi di
cancerogeni chimici. Cancerogenesi da radiazioni. Patogeni associati alla
cancerogenesi nell’uomo.
I componenti del sistema immunitario innato: barriere fisiche, chimiche e
biologiche; Complemento; monociti/macrofagi, granulociti neutrofili,
eosinofili e basofili, mastociti; cellule natural killer (NK).
Immunità innata e infiammazione acuta. Le caratteristiche del sistema
immunitario adattativo: specificità, diversità, memoria, espansione
clonale, omeostasi e non reattività al self. Linfociti B e T. Anatomia e
funzioni dei tessuti linfoidi. Ricircolazione e “homing” dei linfociti.
Antigeni ed anticorpi. Struttura molecolare e funzioni delle varie classi
anticorpali. Maturazione dei linfociti e generazione del repertorio dei
recettori per l’Ag (BCR e TCR).
Il complesso maggiore di istocompatibilità (MHC). Le cellule APC.
Processazione dell’antigene e presentazione ai linfociti T. Attivazione dei
linfociti T e dei linfociti B. Meccanismi effettori dell’immunità umorale.
Meccanismi effettori dell’imunità cellulo-mediata: linfociti TH1, TH2,
TH17, CTL e T regolatori. Classificazione delle citochine. Tolleranza
immunologica.
Difese immunitarie verso i microbi. Infezione da SARS-CoV-2 e COVID-19. Meccanismi di evasione dei microbi
alla risposta immunitaria. Vaccinazione. Risposta immunitaria verso i
tumori. Risposta immunitaria verso i trapianti.
Reazioni di ipersensibilità: Ipersensibilità immediata di 1° tipo: anafilassi
e allergia. Le principali allergie da inalanti, da alimenti, da farmaci e da
puntura di imenotteri. I panallergeni e le
cross reattività Principali test diagnostici. Significato e scopo dell’
immunoterapia specifica. Lo shock anafilattico. Ipersensibilità mediata da
anticorpi (2° tipo), da immunocomplessi (3° tipo), e di tipo ritardato
mediata da cellule T (4° tipo). Esempi di patologie da II tipo e da
immunocomplessi. Ipersensibilità da contatto, granulomatosa e
tubercolinica. Tecniche per la ricerca ed il dosaggio degli autoanticorpi
Autoimmunopatie: patogenesi ed esempi. Le principali patologie
autoimmuni organo e non organo specifiche.
Immunodeficienze primarie e secondarie; HIV ed AIDS. Esempi delle
principali immunodeficienze primarie e secondarie, e loro diagnostica.
Cenni di immunoematologia. Gruppi sanguigni. Trasfusione di sangue.
Malattia emolitica del neonato (MEN).

Bibliografia

Robbins e Cotran: Le Basi Patologiche delle Malattie. Edra IX
edizione.
Abbas, Lichtman, Pillai “Immunologia cellulare e molecolare” IX edizione.
Edra

Metodi didattici

Durante le lezioni frontali verranno presentati e discussi gli argomenti indicati nel programma cercando di coinvolgere lo studente affinché
possa essere parte attiva della lezione.
Compatibilmente con le disposizioni governative e di Ateneo riguardanti l'emergenza COVID-19, il corso viene articolato in lezioni frontali di carattere teorico secondo una modalità mista in presenza e a distanza. In particolare, il docente svolge la lezione in presenza (in aula) con l'ausilio di materiale informatico (slides Powerpoint) con il contemporaneo collegamento a distanza sincrono (via piattaforma Teams in streaming). Ogni lezione viene videoregistrata e caricata sul portale Elly del corso insieme alle slides ad essa pertinenti.
I docenti sono disponibili per chiarimenti sulle lezioni su appuntamento (concordato via e-mail) in ufficio o a distanza via Teams, oppure attraverso chat sul portale Elly del corso.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso prevede un esame scritto a risposta multipla superato il quale si può accedere all' esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e se ha raggiunto l’obiettivo di applicare le conoscenze acquisite.
Qualora, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, fosse necessario svolgere gli esami di profitto con la modalità a distanza, si procederà su piattaforma Teams. Per le modalità d'esame a distanza si rimanda alle linee guida dell'Ateneo all'indirizzo http://selma.unipr.it/.