MEDICINA DI LABORATORIO

Crediti: 
10
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
5
Lingua di insegnamento: 

italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

MICROBIOLOGIA CLINICA
Gli studenti devono conoscere:
Principi e metodi per la diagnosi di laboratorio delle malattie da infezione:
- Dimostrazione dell' agente patogeno e di suoi costituenti nel materiale patologico
- Dimostrazione di una risposta immunitaria specifica recente
- La richiesta di indagini microbiologiche e virologiche
- Il prelievo, il trasporto e la conservazione dei campioni clinici per gli esami microbiologici e virologici.
Eziologia, cenni di patogenesi, campioni clinici, procedimenti diagnostici di laboratorio, interpretazione dei risultati delle indagini microbiologiche e virologiche relativamente a:
- Infezioni dell' apparato respiratorio
- Infezioni dell'apparato intestinale e delle ghiandole
- Infezioni sistemiche
- Infezioni dell'apparato cardiovascolare
- Infezioni del sistema nervoso centrale
- Infezioni dell'apparato genito-urinario ed infezioni sessualmente trasmesse
- Infezioni della cute e degli annessi cutanei
- Infezioni dell'apparato muscolo-scheletrico
- Infezioni dell'occhio e dell'orecchio
- Infezioni prenatali, connatali e perinatali.
- Le infezioni nosocomiali.
La determinazione della sensibilità/resistenza degli agenti patogeni ai chemioantibiotici:
- Metodi
- Interpretazione dei risultati
- Il dosaggio dei chemioantibiotici nei tessuti e nei liquidi biologici.
PATOLOGIA CLINICA
Per l'acquisizione dei crediti formativi, lo studente dovrà conoscere le principali analisi di laboratorio utilizzate in Patologia Clinica, comprenderne ruolo e importanza ai fini di una corretta diagnosi e monitoraggio terapeutico, valutarne i costi/benefici ed applicare queste conoscenze ad esempi clinici concreti.
BIOCHIMICA CLINICA
L'obiettivo di questo corso è di dare una chiara visione di come si genera un dato di laboratorio in modo che al clinico sia chiara la sua attendibilità, i possibili punti di errore, la validità di un test in relazione all'azione intrapresa, la congruità e la plausibilità dei numerosi dati biochimico-clinici ottenibili (con le moderne strumentazioni) in relazione al tipo di richiesta (in funzione dell’ipotesi diagnostica).

Contenuti dell'insegnamento

MICROBIOLOGIA CLINICA
Principi e metodi per la diagnosi di laboratorio delle malattie da infezione:

- Dimostrazione dell' agente patogeno e di suoi costituenti nel materiale patologico
- Dimostrazione di una risposta immunitaria specifica recente
- La richiesta di indagini microbiologiche e virologiche
- Il prelievo, il trasporto e la conservazione dei campioni clinici per gli esami microbiologici e virologici.

Eziologia, cenni di patogenesi, campioni clinici, procedimenti diagnostici di laboratorio, interpretazione dei risultati delle indagini microbiologiche e virologiche relativamente a:

- Infezioni dell' apparato respiratorio
- Infezioni dell'apparato intestinale e delle ghiandole
- Infezioni sistemiche
- Infezioni dell'apparato cardiovascolare
- Infezioni del sistema nervoso centrale
- Infezioni dell'apparato genito-urinario ed infezioni sessualmente trasmesse
- Infezioni della cute e degli annessi cutanei
- Infezioni dell'apparato muscolo-scheletrico
- Infezioni dell'occhio e dell'orecchio
- Infezioni prenatali, connatali e perinatali.

Le infezioni nosocomiali

La determinazione della sensibilità/resistenza degli agenti patogeni ai chemioantibiotici:

- Metodi
- Interpretazione dei risultati
- Il dosaggio dei chemioantibiotici nei tessuti e nei liquidi biologici.
PATOLOGIA CLINICA
- Il laboratorio in ematologia.
- Valutazione di laboratorio dell'emostasi.
- Gli indicatori sistemici di infiammazione e sulla funzionalità immunitaria.
- Il laboratorio nella diagnosi e nel follow up delle malattie neoplastiche.
BIOCHIMICA CLINICA
La prima parte del corso riguarda lo studio dei campioni biologici per conoscerne le caratteristiche e le possibili alterazioni in relazione alla preparazione del soggetto al prelievo come pure alla raccolta, trattamento e conservazione del campione (variabilità pre-analitica).
Successivamente, verranno richiamati i principi base delle metodiche e delle relative strumentazioni impiegate nelle tecniche di dosaggio più frequentemente usate in biochimica clinica: variabili analitiche e post-analitiche che possono influenzare il dato, principi e procedure del controllo di qualità. Analisi POCT: Point Of Care Testing, Evoluzione della tecnologia POCT – Preparati per test diagnostici.
Nella terza parte del corso si Inoltre, si forniranno le basi per comprendere e trattare i più comuni marcatori di funzione e di lesione d’organo: indici di citolisi; enzimologia clinica; parametri di funzionalità cardiaca; parametri di funzionalità epatica e renale;analisi completa dell'urina; monitoraggio terapeutico dei farmaci e delle sostanze di abuso.

Programma esteso

MICROBIOLOGIA CLINICA

Principi e metodi per la diagnosi di laboratorio delle malattie da infezione:

- Dimostrazione dell' agente patogeno e di suoi costituenti nel materiale patologico

- Dimostrazione di una risposta immunitaria specifica recente

- La richiesta di indagini microbiologiche e virologiche

- Il prelievo, il trasporto e la conservazione dei campioni clinici per gli esami microbiologici e virologici.

Eziologia, cenni di patogenesi, campioni clinici, procedimenti diagnostici di laboratorio, interpretazione dei risultati delle indagini microbiologiche e virologiche relativamente a:

- Infezioni dell' apparato respiratorio

- Infezioni dell'apparato intestinale e delle ghiandole

- Infezioni sistemiche

- Infezioni dell'apparato cardiovascolare

- Infezioni del sistema nervoso centrale

- Infezioni dell'apparato genito-urinario ed infezioni sessualmente trasmesse

- Infezioni della cute e degli annessi cutanei

- Infezioni dell'apparato muscolo-scheletrico

- Infezioni dell'occhio e dell'orecchio

- Infezioni prenatali, connatali e perinatali.

- Le infezioni nosocomiali.

La determinazione della sensibilità/resistenza degli agenti patogeni ai chemioantibiotici:

- Metodi

- Interpretazione dei risultati

- Il dosaggio dei chemioantibiotici nei tessuti e nei liquidi biologici.
PATOLOGIA CLINICA
A) Patologia clinica del sangue:
- L'esame emocromocitometrico e la formula leucocitaria
- Le anemie (a. sideropenica, a. delle patologie croniche, a. aplastiche; a. sideroblastiche, a. da carenza di v.B12 e folati; anemie emolitiche)
- Emoglobinopatie
- Alterazioni dei leucociti
- Anomalie del metabolismo del Fe
- M. linfo- e mieloproliferative

B) Valutazione di laboratorio dell'emostasi:
- M. emorragiche
- M. tromboemboliche
- CID
- Monitoraggio delle terapie anticoagulanti.

C) Il laboratorio nella valutazione degli stati infiammatori e dell'immunità:
- VES e proteine di fase acuta
- Complemento, citochine e chemochine
- Anticorpi
- Biomarcatori dell'immunità cellulare
- Malattie autoimmuni
- Immunodeficienze
- Ipersensibilità IgE mediate

D) Patologia clinica delle neoplasie:
- I marcatori tumorali: identificazione e classificazione
- Esempi di marcatori tumorali
BIOCHIMICA CLINICA
OBIETTIVI E STRATEGIE NELLA RICHIESTA DI ANALISI
Formulazione della richiesta e reperto finale. Profili biochimici. Prove di funzionalità. Esami di screening. Esami di urgenza.

VARIABILITA’ DEL DATO
Preparazione del paziente. Campione biologico. Variabilità preanalitica, analitica e biologica.
Sicurezza della qualità del dato di laboratorio. Controllo di qualità

PARAMETRI PER LA VALUTAZIONE DEL BILANCIO IDROELETTROLITICO, DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE E DEL METABOLISMO DEGLI OLIGOELEMENTI

ENZIMOLOGIA CLINICA

AMINOACIDI E PROTEINE
Profilo elettroforetico.
Valutazione della funzionalità epatica. Azoto non proteico: ammonio e urea; creatina e creatinina;

VALUTAZIONE FUNZIONALE DEL MUSCOLO CARDIACO E SCHELETRICO

VALUTAZIONE DELLA FUNZIONALITA’ RENALE e ESAME DELLE URINE

IL LABORATORIO CHIMICO-CLINICO NEL CONTROLLO DEL METABOLISMO DEI CARBOIDRATI, LIPIDI E LIPOPROTEINE, ACIDO URICO.

ANALISI BIOCIMICO CLINICHE SPECIALISTICHE (Analisi in gravidanza, in età pediatrica, in età geriatrica, nel monitoraggio terapeutico, tossicologiche ecc.)

Bibliografia

M.Bendinelli, A. Calderaro, C. Chezzi, G. Dettori, N. Manca, G. Morace, L. Polonelli, M.A. Tufano - - Monduzzi Editore - 2006-2012 - Microbiologia Medica: Batteriologia, Micologia, Parassitologia, Virologia. Gli agenti infettivi dell'uomo: biologia, azione patogena, laboratorio.
Antoniozzi, Gulletta (eds.)
Medicina di laboratorio
Logica & Patologia Clinica
III ed., Piccin, Padova, 2019
Il materiale mostrato a lezione sarà reso disponibile sulla piattaforma Elly (PATOLOGIA CLINICA).

Metodi didattici

Lezioni frontali in presenza e per via telematica e tirocinio professionalizzante in laboratorio

Modalità verifica apprendimento

Esame orale