TIROCINIO DI SEMEIOTICA E METODOLOGIA CLINICA - METODOLOGIA PROPEDEUTICA CLINICA SPECIALISTICA

Crediti: 
3
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il tirocinio ha come obiettivo primario la iniziale conoscenza degli aspetti
organizzativi e assistenziali che caratterizzano i Reparti di area medica,
chirurgica e della emergenza; questo periodo dovrà costituire una prima
occasione di interazione con il personale infermieristico e con le
problematiche cliniche e assistenziali. Il periodo di tirocinio dovrà
consentire lo sviluppo di rapporti con le altre figure professionali
coinvolte nella gestione dell’assistenza ai pazienti in particolare con il
personale infermieristico cui gli studenti saranno affidati, e di approccio
alle competenze necessarie inerenti la rilevazione degli aspetti clinici di
base, etici che caratterizzano l’area pediatrica e ostetrico-ginecologica.

Contenuti dell'insegnamento

Osservazione delle manifestazioni cliniche delle principali patologie pediatriche, neuropsichiatriche infantili e ostetrico-ginecologiche nei reparti di degenza e nell'accettazione diretta. Appredimento della misurazione dei parametri vitali: valutazione dello stato di coscienza, polso arterioso, con le caratteristiche e le sedi; rilevazione della pressione arteriosa; valutazione della respirazione normale, dei vari tipi di respirazione patologica; misurazione della temperatura corporea, rilevazione della febbre e dei tipi di febbre; rilevazione dello stato di ossigenazione periferica (cianosi e tipi di
cianosi). Osservazione della venipuntura, medicazioni accessi venosi centrali e aspetti fondamentali della infusione di soluzioni endovenose e
della nutrizione parenterale. Osservazione del posizionamento e gestione del sondino naso gastrico, della nutrizione entrale, i e dell’esecuzione dei
principali test diagnosticii. Identificazione del ruolo e della responsabilità del personale infermieristico nella gestione del paziente e nella
somministrazione della terapia. Osservazione del paziente, analisi critica dell’anamnesi infermieristica dei fattori fisiologici, psicosociali delle
necessità specifiche del paziente. Nella UO di Ginecologia e Ostetricia gli studenti osservano le procedure specifiche della semeiotica ostetrica (manovre di Leopold e vista ostetrica) la valutazione del battito cardiaco fetale, le modalità di registrazione del benessere fetale (cardiotocografia in travaglio di parto) la modalità di attribuzione dei codici di triage ostetrico ginecologico, il livello e la competenza autonoma delle ostetriche nella gestione del travaglio di parto, la modalità di compilazione di un partogramma, la presa in carico della gravida a termine prevista dalla Regione Emilia Romagna.

Programma esteso

Osservazione delle manifestazioni cliniche delle principali patologie pediatriche, neuropsichiatriche infantili e ostetrico-ginecologiche nei reparti di degenza e nell'accettazione diretta. Appredimento della misurazione dei parametri vitali: valutazione dello stato di coscienza, polso arterioso, con le caratteristiche e le sedi; rilevazione della pressione arteriosa; valutazione della respirazione normale, dei vari tipi di respirazione patologica; misurazione della temperatura corporea, rilevazione della febbre e dei tipi di febbre; rilevazione dello stato di ossigenazione periferica (cianosi e tipi di
cianosi). Osservazione della venipuntura, medicazioni accessi venosi centrali e aspetti fondamentali della infusione di soluzioni endovenose e
della nutrizione parenterale. Osservazione del posizionamento e gestione del sondino naso gastrico, della nutrizione entrale, i e dell’esecuzione dei
principali test diagnosticii. Identificazione del ruolo e della responsabilità del personale infermieristico nella gestione del paziente e nella
somministrazione della terapia. Osservazione del paziente, analisi critica dell’anamnesi infermieristica dei fattori fisiologici, psicosociali delle
necessità specifiche del paziente. Nella UO di Ginecologia e Ostetricia gli studenti osservano le procedure specifiche della semeiotica ostetrica (manovre di Leopold e vista ostetrica) la valutazione del battito cardiaco fetale, le modalità di registrazione del benessere fetale (cardiotocografia in travaglio di parto) la modalità di attribuzione dei codici di triage ostetrico ginecologico, il livello e la competenza autonoma delle ostetriche nella gestione del travaglio di parto, la modalità di compilazione di un partogramma, la presa in carico della gravida a termine prevista dalla Regione Emilia Romagna.

Bibliografia

Castello M, Duse M Manuale di Pediatria, Piccin Editore
- PDTA e le procedure di reparto

Metodi didattici

Tirocinio pratico organizzato in collaborazione con i Reparti della Azienda
Ospedaliera Universitaria

Modalità verifica apprendimento

Tirocinio osservazionale. Verifica della frequenza nei reparti.