IMMUNOLOGIA E PATOLOGIA GENERALE

Crediti: 
8
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Consentire allo studente di conoscere e comprendere i meccanismi
eziologici alla base delle malattie umane, l’eziopatogenesi dei tumori, i
meccanismi della risposta immunitaria (innata e adattativa, umorale e
cellulare).Conoscere e comprendere i meccanismi patogenetici delle
principali alterazioni della risposta immunitaria
Al termine del corso lo studente sarà in grado di applicare le conoscenze
e la comprensione acquisita dei meccanismi alla base della patologia
oncologica e della fisiopatologia del sistema immunitario.

Contenuti dell'insegnamento

Nel Corso integrato verranno trattati argomenti di Patologia Generale e di Immunologia. Cause di malattia di natura ambientale e genetica.
Controllo della proliferazione cellulare e del differenziamento e sue
alterazioni. Morte cellulare. Oncologia molecolare e cellulare.
Fisiopatologia del sangue e dell’emopoiesi. Meccanismi della risposta
immunitaria innata ed adattativa. Meccanismi alla base della tolleranza alself e del rigetto dei trapianti. Reazioni di ipersensibilità,
autoimmunopatie e immunodeficienze con aspetti diagnostici e clinici.

Programma esteso

Il concetto di salute e di omeostasi. Deviazioni dall'omeostasi.
Proliferazione, sopravvivenza e morte cellulare. Differenziamento
cellulare.
Mutazioni e meccanismi di riparazione del DNA. Fattori patogeni
estrinseci: cause di natura fisica, chimica, biologica. Patologia
ambientale.
Caratteristiche generali del sangue: composizione del sangue, cellule del
sangue. Cellule staminali. Emopoiesi.
Fisiopatologia del sangue: le anemie, le modificazioni qualitative e
quantitative dei leucociti.
Alterazioni della crescita e del differenziamento cellulare. Meccanismi di
adattamento cellulare: iperplasia, ipertrofia, atrofia, metaplasia,
displasia.
Terminologia, nomenclatura, proprietà biologiche dei tumori benigni e
maligni. Classificazione, gradazione e stadiazione dei tumori. Le basi
molecolari del cancro. Virus oncogeni ad RNA e a DNA. Proto-oncogeni ed
oncogeni. Geni oncosoppressori. Geni di sopravvivenza e geni di morte.
Geni del riparo del DNA. Multifasicità della cancerogenesi. Il fenotipo
neoplastico. Angiogenesi. Progressione neoplastica. Invasività e
metastasi. Cancerogenesi chimica: iniziazione e promozione. Classi di
cancerogeni chimici. Cancerogenesi da radiazioni. Patogeni associati alla
cancerogenesi nell’uomo.
I componenti del sistema immunitario innato: barriere fisiche, chimiche e
biologiche; Complemento; monociti/macrofagi, granulociti neutrofili,
eosinofili e basofili, mastociti; cellule natural killer (NK).
Immunità innata e infiammazione acuta. Le caratteristiche del sistema
immunitario adattativo: specificità, diversità, memoria, espansione
clonale, omeostasi e non reattività al self. Linfociti B e T. Anatomia e
funzioni dei tessuti linfoidi. Ricircolazione e “homing” dei linfociti.
Antigeni ed anticorpi. Struttura molecolare e funzioni delle varie classi
anticorpali. Maturazione dei linfociti e generazione del repertorio dei
recettori per l’Ag (BCR e TCR).
Il complesso maggiore di istocompatibilità (MHC). Le cellule APC.
Processazione dell’antigene e presentazione ai linfociti T. Attivazione dei
linfociti T e dei linfociti B. Meccanismi effettori dell’immunità umorale.
Meccanismi effettori dell’imunità cellulo-mediata: linfociti TH1, TH2,
TH17, CTL e T regolatori. Classificazione delle citochine. Tolleranza
immunologica.
Difese immunitarie verso i microbi. Meccanismi di evasione dei microbi
alla risposta immunitaria. Vaccinazione. Risposta immunitaria verso i
tumori. Risposta immunitaria verso i trapianti.
Reazioni di ipersensibilità: Ipersensibilità immediata di 1° tipo: anafilassi
e allergia. Le principali allergie da inalanti, da alimenti, da farmaci e da
puntura di imenotteri. I panallergeni e le
cross reattività Principali test diagnostici. Significato e scopo dell’
immunoterapia specifica. Lo shock anafilattico. Ipersensibilità mediata da
anticorpi (2° tipo), da immunocomplessi (3° tipo), e di tipo ritardato
mediata da cellule T (4° tipo). Esempi di patologie da II tipo e da
immunocomplessi. Ipersensibilità da contatto, granulomatosa e
tubercolinica. Tecniche per la ricerca ed il dosaggio degli autoanticorpi
Autoimmunopatie: patogenesi ed esempi. Le principali patologie
autoimmuni organo e non organo specifiche.
Immunodeficienze primarie e secondarie; HIV ed AIDS. Esempi delle
principali immunodeficienze primarie e secondarie, e loro diagnostica.
Cenni di immunoematologia. Gruppi sanguigni. Trasfusione di sangue.
Malattia emolitica del neonato (MEN).

Bibliografia

Robbins e Cotran: Le Basi Patologiche delle Malattie. Elsevier VIII
edizione.
Abbas, Lichtman, Pillai “Immunologia cellulare e molecolare” 7 ed.
Elsevier Masson

Metodi didattici

Durante le lezioni frontali verranno presentati e discussi gli argomenti
indicati nel programma cercando di coinvolgere lo studente affinché
possa essere parte attiva della lezione.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso
prevede un esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del
corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della
conoscenza e della comprensione dei contenuti e se ha raggiunto l’
obiettivo di applicare le conoscenze acquisite.